Pin It

L’osservazione del mondo, le sue dinamiche naturali e sociali sono come un fil rouge che raccorda i diversi momenti del suo lavoro. Lavoro che oggi racconta di spazi che pretendono rappresentazione e di esseri viventi che si incontrano; uguali, senza categorie e distinzioni. Questa è la strada dell’equilibrio, la strada che porta al momento perfetto in cui l’idea di un uomo-umano che si riappropria del suo atavico legame con la natura, prende forma e lo fa in maniera prepotente e spontanea nello stesso momento.

Partecipa alla discussione:
Pin It